I consigli per l’estate

Siamo pronti ad andare in vacanza?
Certo non prima, però, di aver preso tutte le precauzioni affinché questa estate trascorra senza brutte sorprese.

sea-789396_1280

Ecco qui una guida fornita dal Garante della privacy per navigare sicuri durante le vacanze estive

Vi riassumo i 10 punti fondamentali:

Selfie e dintorni. Quante foto scatteremo sotto l’ombrellone? Le nostre estati sono sempre costellate da molte foto per non conservare i nostri ricordi. Ricordiamoci però che non tutte gradiscono essere fotografati e chiediamo sempre il permesso prima di pubblicare una foto in rete, soprattutto se utilizziamo anche il loro nome e cognome per “taggarli”

Geolocalizzati? No, grazie. Se non vogliamo far sapere dove siamo andati in vacanza, conviene che disattiviamo il servizio di geolocalizzazione dai nostri smartphone, tablet e computer, nonché dai social network su cui postiamo.

Social-ladri. Evitiamo di dire quando andiamo in vacanza e per quanto tempo. Ricordate che è meglio evitare di fornire informazioni sui social network che possono mettere in pericolo la vostra sicurezza. I ladri potrebbero approfittare dell’appartamento vuoto.
Se proprio volete postare le foto delle vostre vacanze, è meglio farlo quando siete tornati.

Viaggi o “pacchi”? In questo periodo tutti desideriamo trovare sul web la vacanza che fa per noi ad un basso costo. Questo è il momento in cui magicamente veniamo tempestati di offerte di sconti straordinari su viaggi e affitti di case per le vacanze. Fate attenzione. Spesso queste offerte sono accompagnate da “call to action”, azioni da compiere per ottenerli: cliccare su link, fornire dati  personali, bancari e altro. Attenzione alle truffe.

Attenzione alle app. In questo periodo siamo più propensi a scaricare le app di giochi per passare il tempo, per avere informazioni turistiche o altro. Ricordiamoci che le applicazioni potrebbero contenere virus o software pericolosi di raccolta dati (malware). Installiamo solo dai market ufficiali (Google Play, Apple Store, ecc) e leggiamo le recensioni degli altri internauti.

Wi-fi gratuito, ma con prudenza. Facciamo attenzione ad utilizzare wi-fi pubblico perché potrebbe non essere sufficientemente protetto e mettervi a rischio contro le intrusioni esterne. Evitiamo di utilizzare i nostri dispositivi connessi a wi-fi pubblico per fare acquisti che metterebbero a rischio i nostri dati (carta di credito, home banking, ecc)

Navigare protetti. Ricordiamo sempre che navigare in sicurezza significa anche avere un buon antivirus, un anti-spyware, un antispam e  e di aggiornare sia le nostre applicazioni che il nostro sistema operativo.

Smartphone e tablet sicuri. Durante il periodo estivo, potrebbe capitare che i nostri dispositivi vengano rubati o smarriti. Le precauzioni da prendere sono le seguenti:

– conservare il codice IMEI (lo potete trovare su impostazioni, info sul dispositivo oppure digitate *#06# sulla normale tastiera)
– non memorizzare le password nei browser
– non conservare dati o informazioni troppo personali sul dispositivo

Sms e messaggi via smartphone e social network. Nel periodo delle vacanze inviamo e riceviamo tanti messaggi. Facciamo attenzione alle trappole che potrebbero contenere (virus, malware, ecc)

Miglior difesa. La miglior difesa è costituita dalla nostra consapevolezza. Siamo noi i migliori difensori dei nostri dati personali siamo noi.

Ed ora facciamo un giochino? Scopriamo quanto siamo attenti alla nostra privacy grazie ad un test fornito dal garante

http://www.garanteprivacy.it/connettilatesta/questionario

Buone vacanze a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *